Sacramenti

BATTESIMO  -  Per bambini si celebra una volta al mese in forma comunitaria. Prima della celebrazione il parroco e alcuni laici incontrano in casa i genitori. Il sabato precedente si prepara    la liturgia in chiesa, alle ore 16, possibilmente con la presenza anche dei padrini. Le date del battesimo sono indicate sul calendario parrocchiale. Per il battesimo di ragazzi o adulti ci si accorda per un apposito itinerario di preparazione.

CRESIMA DEGLI ADULTI  -    I giovani o adulti che desiderano celebrare il sacramento della Cresima si annuncino in parrocchia. Per un cammino di preparazione da compiersi in vicariato, a partire da lunedì 16 febbraio, con l’aiuto di un sacerdote.

RICONCILIAZIONE ( Penitenza )  -  I sacerdoti sono sempre disponibili per la confessione e l’accompagnamento spirituale delle persone, compatibilmente con altri impegni, prima e dopo le sante messe; al sabato dalle ore 16 alle ore 18; il mattino dei venerdì di avvento e quaresima. Nei momenti forti dell’anno pastorale vengono offerte delle opportunità per la celebrazione comunitaria.

MATRIMONIO  -  I fidanzati che intendono sposarsi in chiesa sono pregati di annunciarsi alcuni mesi prima della data fissata per le nozze. A loro la comunità offre l’opportunità di alcuni incontri  in gruppo, che si svolgono a partire da giovedì 15 gennaio. Agli incontri è bene partecipare per tempo, senza attendere i mesi immediatamente precedenti il matrimonio.

CURA PASTORALE DEI MALATI  -   I parenti dei malati sono invitati a informare i sacerdoti in caso di malattia di un familiare, esprimendo così di gradire la visita in casa o in ospedale.

E’ anche possibile concordare la celebrazione del sacramento dell’Unzione del malato, in casa e  con la presenza dei familiari. L’Unzione sarà celebrata in chiesa domenica 8 febbraio, in occasione della Giornata del Malato.Ogni mese, per gli ammalati che lo desiderano, un sacerdote  passa in casa, anche per celebrare i sacramenti della Penitenza e Comunione. Ministri incaricati sono disponibili nei giorni festivi a portare la s. Comunione in casa ad ammalati e anziani. Si invita a farne richiesta in parrocchia.