Le prime immagini dell’ Avvento

Come da tradizione, nel sabati di Avvento, prima della Messa vespertina, ci ritroviamo in chiesa Parrocchiale per il canto del vespro. In questa occasione siamo stati accompagnati dal diacono Bruno, che ha presieduto questo momento di preghiera, il parroco don Alessandro e don Elvio. Durante la celebrazione Eucaristica, è stata accesa la prima candela, che segna l’ inizio del cammino della Comunità verso il Natale. In questa domenica, la Fondazione Corti ha proposto il calendario 2023, una bella e consolidata amicizia con la nostra parrocchia, il cui ricavato verrà utilizzato per il sostentamento del Lacor Hospital, un ospedale nel Nord Uganda, l’unica speranza di guarigione e salvezza per milioni di persone.
Anche quest’ anno è stato allestito l’ altare dedicato a Santa Lucia, dove i più piccoli possono lasciare la loro letterina, accendere una candela e recitare una preghiera.

I VOLONTARI STANNO DISTRIBUENDO IL NOTIZIARIO

Il Notiziario è in fase di distribuzione, i nostri volontari lo stanno consegnando casa per casa, sfogliamolo insieme per rivivere i momenti salienti della vita parrocchiale e per conoscere meglio tutte le attività che vengono organizzate dai Sacerdoti e dai vari gruppi.

clicca l’icona a fianco, inoltre la pagina può essere selezionata dal menù Arte e Cultura/Notiziario

L’adorazione eucaristica

La giornata della vigilia della festa del nostro Patrono San Martino, è stata dedicata all’ Adorazione Eucaristica, per tutta la giornata, abbiamo potuto soffermarci in chiesa Parrocchiale per un momento di preghiera personale, terminata con la benedizione e la Messa vespertina.
Durante la celebrazione, don Alessandro ha ricordato che oggi si festeggia San Leone Magno, e a nome di tutta la comunità ha rivolto un pensiero e i migliori auguri al suo predecessore don Leone.”

La preghiera al cimitero

Come da tradizione, nel giorno che si celebra la Solennità di tutti i Santi, ci siamo ritrovati presso la  cappella del cimitero per un momento di preghiera. Nonostante la pioggia, abbiamo pregato per tutti i defunti, leggendo un brano della Parola di Dio e guidati da una riflessione del parroco don Alessandro. Successivamente, dopo la benedizione, don Alessandro, don Diego e don Tarcisio si sono recati presso la cappella dei sacerdoti e missionari defunti, ricordandoli per il loro servizio svolto nel paese e in terra di missione.

Per gli appassionati di “MANE NOBISCUM”

La redazione informa che le puntate continueranno ad essere pubblicate nella pagina dedicata a Don Leone nel menu sottoindicato

Come sempre ogni puntata è stata registrata nello studio di Clusone di Antenna 2, che da oltre 30 anni ospita un momento di riflessione sulle tematiche di vita e di comunità.