La Lavanda dei piedi 2016

Giovedì 24 marzo alle ore 20.45 è iniziata la celebrazione Eucaristica della Cena del Signore. Per la lavanda dei piedi, hanno offerto la loro disponibilità 12 ospiti delle varie comunità di accoglienza presenti nella nostra comunità. E’ stato letto il vangelo di Giovanni, capitolo 13, dove Gesù invita gli apostoli  lavando loro i piedi, a mettersi  al servizio dei fratelli, servizio umile e totale. Don Leone nella meditazione seguita alla lettura del vangelo ha rimarcato l’importante significato dell’unzione dell’olio, che nella celebrazione eucaristica del mattino in Cattedrale, il Vescovo Beschi ha benedetto e consegnato a tutte le parrocchie.Un olio che purifica, un olio che santifica, un olio che rafforza il nostro vissuto interiore e che ci accompagna nei momenti più determinanti della nostra vita spirituale: ci purifica nel Battesimo, ci rafforza  nella Cresima , nel Presbiterato le mani del sacerdote sono santificate e nel sacramento dell’Unzione degli infermi l’olio benedetto ci sostiene  e accompagna nel cammino della vita quando questo si fa faticoso e pesante. A chiusura della celebrazione, la processione dell’Eucaristia all’altare della reposizione, a cui è seguita l’adorazione eucaristica, meditando sulle parole donateci da Papa Francesco: adorare, camminare. accompagnare.